Tuareg

Tuareg
Tuareg

mercoledì 2 novembre 2016

Sul carattere degl'italiani

Pubblicato qui: https://www.facebook.com/fabio.garlini/posts/10210642738683679?comment_id=10210643282137265&comment_tracking=%7B%22tn%22%3A%22R0%22%7D

La seconda che hai detto. L'italiano è da sempre bacchettone ma fedifrago, polemico ma ipocrita, pulito fuori ma sporco dentro, attento alla propria reputazione ma pronto a vendersi al miglior offerente, sempre a imputare il malcostume al prossimo ma lesto alla furbata, bisognoso di un capo ma insofferente alle regole, razzista ma equamente, a nord sia contro i negher sia contro i terùn, a sud sia contro i milanisi sia contro 'e pulacche, ca so' tutte zoccole.
Ricorda sempre una cosa: la Costituzione è nata dalla resistenza, ma lo Stato italiano non è mai stato antifascista, anzi. Finita la guerra, Palmiro Togliatti propose e ottenne l'amnistia generale per i fascisti; i quali, lungi dal redimersi, presero la cosa come un'approvazione del loro operato, e dopo pochi anni tornarono così a fare quello per cui erano stati creati: colpire il popolo, per avvantaggiare i padroni. Ti faccio due soli, piccolissimi (...) esempî: giusto per assaggiare.
Il primo. Marcello Guida, ex direttore del carcere di confino a Ventotene durante il Ventennio, si ritrovò a essere Questore di Milano (questore, mica pippe) durante gli anni Sessanta. Nel dicembre del 1969, tre giorni dopo l'attentato di Piazza Fontana, dalle finestre della Questura di Milano cadde (inavvertitamente) l'anarchico Giuseppe Pinelli https://it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Pinelli : tuttora la Giustizia ignora quanti fossero i presenti nella stanza dell'interrogatorio, e soprattutto chi fossero: https://www.youtube.com/watch?v=2wQwqqNXWag .
Manco a farlo apposta, a pagarne le spese fu il Commissario di Polizia Luigi Calabresi; ch'era sicuramente uno sbirro, ma era una persona onesta, tanto che, come disse Indro Montanelli, i suoi interrogatorî facevano scuola: https://youtu.be/CoAw8fI6WkY?t=12m59s .
Il secondo. Quante organizzazioni in Italia si sono dichiarate e si dichiarano tuttora fasciste: il Movimento Sociale Italiano, Alleanza Nazionale, Forza Nuova, Casapound. Bene, l'unica organizzazione che fu sciolta d'ordine per "tentata ricostituzione del Partito Fascista" fu Ordine Nuovo; la cui colonna veneziana è stata riconosciuta essere stata autrice proprio della strage di Piazza Fontana: https://it.wikipedia.org/wiki/Strage_di_Piazza_Fontana .
In particolare, Delfo Zorzi https://it.wikipedia.org/wiki/Delfo_Zorzi in un'intervista ha ammesso pubblicamente di aver collocata la bomba in loco, cioè nella sede nazionale della Banca Nazionale dell'Agricoltura a Milano: orbene, la sentenza definitiva di assoluzione per piazza Fontana precisa inoltre che «la cellula veneziana di Maggi e Zorzi» nel 1969 organizzava attentati terroristici, ma riguardo ai due imputati «non è dimostrata la loro partecipazione alla strage del 12 dicembre». Evviva.
Annotazione di servizio: nella storia della strage compare anche il nome di un agente dei Servizî Segreti italiani, tale Guido Giannettini: https://it.wikipedia.org/wiki/Guido_Giannettini . Inutile dire che Giannettini, così come altri terroristi di destra (Marco Pozzan, Giovanni Ventura eccetra), furono "fatti sparire" dagli uomini del SID https://it.wikipedia.org/wiki/Servizio_informazioni_difesa , in particolare in Spagna dove ancora comandava il generale Francisco Franco: https://www.youtube.com/watch?v=Cwud49z9kHY .