Tuareg

Tuareg
Tuareg

domenica 21 agosto 2016

Sulla tifoseria di partito - del PD, in questo caso

Pubblicato qui: https://www.facebook.com/marina.muscolino/posts/10210416424114731?comment_id=10210419498311584&comment_tracking=%7B%22tn%22%3A%22R%22%7D

Anch'io ho impiegato lungo tempo per capire che cos'accidente passi nella testa di certa gente; perché noi ci possiamo litigare, azzuffare, prendere a parolacce - ma dietro abbiamo un'idea, dannazione: giusta o sbagliata che sia, intelligente o stupida che sia, ragionevole o folle che sia ma abbiamo un'idea. Possibile che invece questa gente, tutta questa gente, che fino a ieri sventolava la bandiera rossa, che parlava di lotta di classe, di capitalismo, di diritti delle donne, dei lavoratori, delle c.d. fasce deboli, siano potuti arrivare a dire «non si capisce niente, ma votiamo sì»? Oh, sveglia! collega il cervello, accendi la memoria, piglia la calcolatrice: che cosa è stato del tuo ideale, delle tue lotte, delle tue manifestazioni? Eri così già allora, e aprivi bocca solo per dare fiato; o c'è stato un processo involutivo, che da attivista politico ti ha trasformato in una sorta di automa demente? Personalmente, vorrei tanto che fosse la seconda - il lavaggio del cervello; anche se, a conti fatti, mi rendo conto che cambierebbe ben poco. Merde - alla francese, ché fa più chic.